giovedì 10 marzo 2011

Senza parole

Ieri sera guardavo le Iene (che le Iene fanno bene) e sono rimasta a dir poco scioccata. Penso che poche persone non siano a conoscenza della storia di  Adelaide Ciotola. Beh forse il solo nome non vi ricorda niente, ma guardate questo video...





Bene adesso dopo aver visto il filmato cliccate QUI e guardate.

Io sono senza parole...

20 commenti:

  1. Ovvero,come lucrare sui figli,sulla salute, sul buon cuore delle persone.
    E come insegnare ai propri figli a fare altrettanto fin da piccoli....
    Curioso però...un tempo  si tramandavano di padre in figlio ben altri mestieri.
    Ora gli si insegna a trufare la gente,o a prostituirsi!

    RispondiElimina
  2. stassa reazione...

    non ci sono parole...

    RispondiElimina
  3. @ nevepioggia: esatto! mi chiedo dove si arriverà... da un pezzo ho la sensazione che si sia toccato il fondo e ogni volta c'è sempre qualcosa che mi lascia così... senza parole...

    @ semifreddo: già!

    RispondiElimina
  4. Io ci avevo buttato un occhio: una cosa di una tristezza assoluta.
    però io mi domando: come è possibile che NESSUN medico già allora avesse sollevato qualche dubbio?
    Anche solo quello curante della bambina... bah...

    RispondiElimina
  5. Penso che ne parlerò anche io. Che vergogna. Ci sono tanti bambini davvero malati, che magari per colpa di questi truffatori non otterrano il sostegno delle persone giustamente scettiche.
    Ricordo questa bimba, all'epoca mi dicevo che era molto viva nonostante i problemi di salute...
    Spero per loro che un giorno non ne avranno bisogno, perchè poi finiranno come quella favola che gridava Al lupo al lupo

    RispondiElimina
  6. Alle volte quando bussano alla porta di casa chiedendo dei soldi per curare una  malattia o cose del genere do' sempre qualcosa e mi sento dire puntualmente "come fai a fidarti ".....
    Certo che questi sono dei cattivi esempi che poi fanno pagare chi ha bisogno veramente e deve affrontare anche l'"umiliazione " di dover chiedere , oltre che affrontare la malattia (  con questo non voglio dire che nei casi veri sia davvero umiliantre , ma di certo non facile per chi lo deve fare).
    Certo e' che chi ha creduto in questa storia con la propria coscienza non ha da rimproverarsi niente...
    questa mamma che ha fatto della figlia fin da piccola una pessima attricetta ha molto da rimproverarsi...ma che dico ......
    mica hanno una coscienza persone del genere......
    Che tristezza gente mia.......

    RispondiElimina
  7. Non posso vedere da qui ma ho visto ieri e sapevo la storia. E' semplicemente incredibile... ma in un Italia squinternata come lo è attualmente con ladri e papponi al potere può succedere questo ed altro...

    RispondiElimina
  8. @ fiorellina: il fatto è che nessun medico a quanto apre era intrigato in questa vicenda... hanno fatto tutto da soli... per questo al madre non voelva fare il nome di nessun dottore!

    @ luca: questa bimba è di una perspicacia unica... mi spiace che le sue doti "comunicative" siano state sfruttate in questo modo... spero riesca a riprendersi perchè non dev'essere facile per una bimba portare il peso della menzogna...

    @ soneanima: una tristezza infinita guarda...

    @ struzzonero: ormai si è perso il senso della vita, sembra che l'unica cosa che conti sia il denaro, il resto è pari a zero...

    RispondiElimina
  9. Ma noi siamo italiani, italiani brava gente. Eh. Evviva l'Italia!!! Evviva gli italiani!!!

    RispondiElimina
  10. l'avevo già sentito alle jene e conoscendo benissimo la storia che mi aveva commosso tantissimo ci son rimasta, scusa la parola, di cacca proprio.
    E senza parole, davvero senza parole.

    RispondiElimina
  11. E il risultato è che la gente non si fida e non dà i soldi neanche a chi ne ha davvero bisogno! Certe persone sono indecenti... sfruttare la figlia per fare soldi... bleah

    RispondiElimina
  12. @ benzinagricola: già... magari guardiamo storti i rom che fanno mendicare e rubare i propri figli, pensando di essere chissà quanto civilizzati... dire che alcuni individui sono animali è un'offesa per gli animali...

    @ gabry: infatti anche io l'ho visto alle iene... che schifo...

    @ pequenaeva: bleah al cubo...

    RispondiElimina
  13. Incredibile, anch'io sono senza parole!!

    RispondiElimina
  14. Mamma mia...sono davvero senza parole anch'io!

    RispondiElimina
  15. nel frattempo ho recuperato un'influenza coi controfiocchi, grazie ad una mia collega lecchina, che viene al lavoro ed impesta tutto l'ufficio... la stolta !

    poi maltrattano gli animali...

    RispondiElimina
  16. Ahhh finalmente splinder funziona!!!

    @ huppysummer: spero solo che i genitori paghino

    @ lucy: la faccina è quella giusta!

    @ stefanover:  mannaggia all'influenza!!

    RispondiElimina
  17. Come anticipato, ne ho parlato anche io. Rabbia e disprezzo...
    http://lucascialo.splinder.com/post/24285871/genitori-senza-scrupoli-il-caso-di-adelaide-ciotola

    RispondiElimina
  18. il secondo link è piendo zeppo di video....

    RispondiElimina
  19. sì, hai già detto tutto: lucrare su di una propria disgrazia, farla apparire più grande di quanto sia in realtà... fa tanta tristezza...
    ma ricordiamoci che gli insegnamenti arrivano dall'alto... cioè dal basso di cerottoni...

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.